A CIDNEON CON GOLOSI WAFFLE

24 gennaio 2018

Dal 10 al 17 febbraio CESAR porta la solidarietà all’interno della seconda edizione del Festival Internazionale delle Luci (CidneON) in programma al Castello di Brescia.

 

Come

Quest’anno Fondazione Cesar fa il suo ingresso tra i partner di CidneON. L’area food, posizionata nel piazzale del Castello di Brescia, ospiterà uno dei frutti del lavoro di Fondazione Cesar finalizzato all’inclusione sociale di persone disoccupate residenti sul territorio bresciano.

Tra gli stand, infatti, troveranno spazio alcuni dei partecipanti ai corsi di formazione gratuita per aiuto cuoco offerti da Fondazione Cesar durante il 2017 in collaborazione con le realtà locali.

Dopo i mesi d’impegno ad apprendere i segreti culinari dei grandi chef, i corsisti avranno la possibilità di cimentarsi nella preparazione di waffles per addolcire la serata ai visitatori di CidneON.

 

Missione

«Si tratta di persone che hanno trovato nei nostri corsi gratuiti un’opportunità di rilancio importante – spiega Mariangela Rossini, presidente di Fondazione Cesar – il fatto di partecipare a questa manifestazione internazionale è un ulteriore valore aggiunto sia per loro che per noi che li abbiamo accompagnati in questi mesi».

Il ricavato dalla vendita dei waffles durante le giornate del festival sarà devoluto alle azioni di solidarietà internazionale in Sud Sudan per tutelare l’istruzione, la salute e i diritti di donne e bambini che vivono in uno dei Paesi più poveri e sofferenti al mondo.

«Partecipare a un evento a sostegno dei progetti umanitari di Cesar è un momento importante – osserva Gigi, tra i partecipanti dei corsi CESAR dopo essere stati aiutati ci sembra molto bello restituire anche solo con una piccola parte di ciò che abbiamo ricevuto, per aiutare altre persone che vivono in condizioni disumane. Ci auguriamo di poter trasmettere ad altri il messaggio di solidarietà che è alla base di Fondazione Cesar».

 

Info evento

CidneON, giunto alla sua seconda edizione con un attivo di 150.000 visitatori e quasi 60.000 visite da tutto il mondo, sarà aperto dalle 18.30 alle 24.00 con ingresso libero e ultima entrata alle ore 22.30 per tutte le giornate espositive.

Eventi, Notizie dall'Italia