Il regolamento

“UNO SGUARDO NUOVO PER CAMBIARE IL MONDO”

Migranti, ambiente, disuguaglianze, nuovi stili di vita
Concorso nazionale

per scuole primarie e secondarie di I e II grado d’Italia

Edizione 2017/2018

REGOLAMENTO

Il tema

Il concorso si rivolge a tutti gli studenti e studentesse italiane, di ogni ordine e grado. Tema del concorso è il cambiamento possibile che ognuno di noi può fare per rendere migliore questo mondo, e più certo il futuro proprio e del mondo intero. Vogliamo chiedere ai nostri giovani quali strumenti possiamo usare per cambiare il corso delle cose, che stili di vita possiamo adottare, come possiamo diventare protagonisti di un radicale cambiamento delle politiche attuali, anche partendo da noi stessi. Vogliamo conoscere le loro idee, le loro proposte sul futuro del pianeta. Chiediamo agli studenti, con l’aiuto  e sotto la guida dei loro insegnanti, di affrontare il dramma delle migrazioni, dell’insicurezza sociale e ambientale, dei disastri climatici, dei conflitti e delle ingiustizie che attanagliano il mondo, per dire la loro, per trovare insieme soluzioni, proporre idee nuove.

Lo potranno fare attraverso progetti, temi, disegni, foto, manifesti, video, canzoni, proposte di legge, storie, e qualunque altro strumento vorranno utilizzare.

Un concorso rivolto ai giovani italiani per trovare con loro nuove soluzioni, nuove idee per il futuro.

Le modalità di partecipazione

Il concorso ha tre sezioni di gara:

scuole primarie (sez. A), scuole secondarie di I grado (sez. B) e Scuole secondarie di II grado (sez. C).

Saranno premiati i tre migliori lavori di ciascuna categoria.

Le proposte e i lavori presentati dagli studenti verranno proposti in una mostra multimediale.

Potranno inoltre essere utilizzati in occasione delle campagne di massa e degli eventi di sensibilizzazione a supporto dei programmi nutrizionali e sanitari della Fondazione in Sud Sudan.

Nota: Gli studenti, per lo sviluppo della propria idea creativa, potranno avvalersi della disponibilità dei volontari e dei testimonial di Cesar per idee, incontri e partecipazioni.

Il concorso ha un suo blog, dove trovare notizie, aggiornamenti e dove sarà possibile per gli iscritti, scaricare materiale informativo, documentari, bibliografie, video e foto utili ad approfondire i vari argomenti: www.fondazionecesar.org/concorsoscuole

Iscrizione e termini di consegna

Per partecipare al concorso, le Istituzioni scolastiche dovranno inviare entro e non oltre il 31 dicembre 2017 la scheda di partecipazione allegata all’indirizzo info@fondazionecesar.org o via posta a: Cesar Onlus, via Pascoli,6  25062 Concesio (Bs), indicando referenti e recapiti utili.

E’ possibile scaricare il bando e la scheda di iscrizione del concorso anche sul blog dedicato www.fondazionecesar.org/concorsoscuole dove si possono trovare informazioni e scaricare materiali utili, foto, approfondimenti e altro.

E’ inoltre possibile richiedere ed organizzare incontri di presentazione del progetto con i volontari di Cesar. Al termine del concorso ad ogni Istituto verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione con dedica.

I lavori degli studenti dovranno essere consegnati esclusivamente su FORMATO DIGITALE entro e non oltre il 31 marzo 2018.

Le copie dei lavori presentate non verranno restituite. I lavori potranno essere utilizzati dagli studenti o dai loro Istituti, esclusivamente per attività di promozione a supporto delle attività della Fondazione Cesar Onlus in Sud Sudan.

Il Comitato scientifico del Concorso

La Commissione sarà composta da 5 persone scelte tra esperti di comunicazione, professori universitari, e diversi rappresentanti del mondo economico, istituzionale e del volontariato italiano. Il giudizio delle commissioni sarà insindacabile.

Obiettivi del Concorso

Il concorso si pone ancora una volta l’obiettivo di contribuire a rafforzare la partecipazione ed il senso di cittadinanza mondiale degli studenti, cui viene data parola, offrendo al contempo, agli insegnanti, un valido strumento di confronto su temi importanti come migrazioni, guerre, ma anche corretti stili di vita o tutela  delle risorse del pianeta.

Attraverso il concorso, infine, Cesar intende coinvolgere le scuole e gli insegnanti direttamente nelle attività di sostegno e sviluppo in Sud Sudan, curando e coltivando il senso di solidarietà e di appartenenza ad un’importante causa sociale degli studenti partecipanti.

Allegati:

scheda iscrizione concorso

Per informazioni e iscrizioni:

Responsabile progetto: Anna Fabbricotti

tel. 030.2180654 – 06.9985188 – mob. 393.0029587

e-mail: info@fondazionecesar.org

blog:  www.fondazionecesar.org/concorsoscuole

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.