CON IL CONCORSO SCUOLE DA PAPA FRANCESCO

26 settembre 2018

Da Trento ad Alberobello, passando per Brescia e Vicenza, i vincitori del concorso nazionale “CESAR con le scuole”  in Udienza Generale dal Santo Padre

 

Mercoledì 26 settembre 2018 si è ufficialmente concluso il concorso nazionale Uno sguardo per cambiare il mondo, iniziativa di intercultura e sensibilizzazione promossa dalla Fondazione CESAR di Concesio (Brescia) nelle scuole italiane per l’anno 2017/18.

Centocinquanta tra studenti, insegnanti e dirigenti scolastici da nord a sud del Paese hanno preso parte all’Udienza Generale con il Santo Padre Francesco a Roma come premio finale per il lavoro svolto durante il precedente anno scolastico.

«Ciascuno per la propria categoria – scuole primarie, medie e superiori – i ragazzi hanno affrontato con coraggio temi scottanti e di grande attualità, quali ambiente, migranti, disuguaglianze e nuovi stili di vita» spiega la coordinatrice del Concorso, Nicoletta Pollini. «La loro presenza oggi in piazza San Pietro testimonia l’impegno di questi giovani per il bene comune e la giustizia, già emersi negli elaborati realizzati e premiati dalla giuria di CESAR per il loro alto valore civico».

 

Tra le scuole presenti all’Udienza Generale:

  • la primaria dell’istituto comprensivo Cembra Don Milani di Lases (Trento)
  • la primaria dell’istituto comprensivo Caduti dei Lagher di Concesio (Brescia)
  • la scuola media di Trissino (Vicenza)
  • la scuola media dell’istituto comprensivo di Rovereto Sud (Trento)
  • la scuola superiore Basile Caramia-Gigante di Locorotondo e Alberobello (Bari)

Ad accompagnare gli studenti baresi anche Lella Miccolis, imprenditrice promotrice di progetti scolastici sul tema dell’immigrazione, insieme ad alcuni ospiti del centro d’accoglienza di Alberobello.

 

 

Le interviste

 

In diretta da piazza San Pietro le testimonianze raccolte che raccontano la positiva collaborazione scuola-territorio e le attività di CESAR:

Linda Griseta, insegnante della scuola Caramia-Gigante di Alberobello

Lella Miccolis, imprenditrice

Harvey Lewis Boumsong, migrante oggi imprenditore

Radio Vaticana – Orazio Coclite intervista Laura Zanella, responsabile comunicazione CESAR

 

 

Nuova edizione del concorso

 

In collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, per l’anno 2018/19 è stato avviato un nuovo concorso dal titolo Donna come la vita, sul tema della condizione femminile tra violenze e diritti. E’ possibile avere maggiori informazioni e iscriversi alla nuova edizione del concorso visitando il blog dedicato www.fondazionecesar.org/concorsoscuole.

 

 

Alcune foto della giornata

Eventi, Notizie dall'Italia , , ,